Fermata per un controllo: guidava con un vibratore tra le gambe

Sembrava un controllo di routine quello iniziato a Township Avenue a Elmwood Place, un piccolo paesino dell’Ohio, quando un agente ha fermato un’auto perché apparentemente aveva i finestrini colorati, in contrasto con quanto previsto dalla legge locale.

Ma quando l’agente Gilbert ha guardato dentro, di routine c’era ben poco. La donna al volante, infatti, stava guidando con i pantaloni abbassati e un vibratore sulle gambe.

La donna ha spiegato all’agente che effettivamente stava usando il vibratore quando era alla guida, mentre il passeggero seduto a fianco di lei le mostrava un film a luci rosse su un portatile. La donna è stata multata per guida “con attenzione inadeguata”. E per i finestrini colorati.

Fermata per un controllo: guidava con un vibratore tra le gambe
Sembrava un controllo di routine quello iniziato a Township Avenue a Elmwood Place, un piccolo paesino dell’Ohio, quando un agente ha fermato un’auto perché apparentemente aveva i finestrini colorati, in contrasto con quanto previsto dalla legge locale.

Ma quando l’agente Gilbert ha guardato dentro, di routine c’era ben poco. La donna al volante, infatti, stava guidando con i pantaloni abbassati e un vibratore sulle gambe.La donna ha spiegato all’agente che effettivamente stava usando il vibratore quando era alla guida, mentre il passeggero seduto a fianco di lei le mostrava un film a luci rosse su un portatile. La donna è stata multata per guida “con attenzione inadeguata”. E per i finestrini colorati.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *