Ragazza di 19 anni attirata in una trappola mortale: la strangolano e le prendo in bambino che portava in grembo

La storia arriva da Chigago e la città è ancora sotto choc. Secondo quando riportato dalla Cnn, Clarisa Figueroa, 46 anni e sua figlia Desiree, 24 anni, sono state arrestate per omicidio di primo grado e occultamento di cadavere

L’hanno attirata nella sua casa e l’hanno distratta mostrandole un album di fotografie prima di strangolarla e prelevarle il bambino che portava ancora in grembo. La storia dell’orrore arriva da Chicago e secondo quanto riportato dalla Cnn, in tre sono stati arrestati. La ragazza assassinata, Marlen Ochoa-Lopez, aveva solo 19 anni ed è stata trovata morta in un bidone dell’immondizia. Clarisa Figueroa, 46 anni e sua figlia Desiree, 24 anni, sono state arrestate per omicidio di primo grado e occultamento di cadavere.Tutto è cominciato quando la 19enne ha pubblicato su Facebook un annuncio dove chiedeva abiti per suo figlio di 3 anni e per il bambino che stava aspettando. A quell’annuncio hanno risposto Clarisa e Desiree: hanno invitato Marlen a casa loro e poi l’hanno ammazzata per rubarle il figlio. La madre ha poi chiamato il 911 sostenendo di aver partorito in casa e dicendo che il figlio era suo ma gli esami effettuati nel corso delle indagini hanno stabilito che si trattava del bimbo della giovane Marlen che ora in ospedale in gravi condizioni. Insieme a Clarisa e Desiree risulta indagato anche il fidanzato della giovane.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *