Paola Comencini e il conto da 75 euro in un bar romano: “Covo di ladri!”

Che la Capitale sia una delle città più turistiche (e care) del mondo, è fuori dubbio: e spesso a farne le spese sono i cittadini romani o chi nella Capitale ci vive per studio o lavoro. Quello che è successo a Paola Comencini però va oltre: la scenografa e costumista, figlia dello storico regista Luigi e sorella di Francesca e Cristina, anch’esse registe di successo, ha postato tutto sul suo profilo Facebook. Insieme ad altre due persone, la Comencini è andata in un bar in zona Vaticano (via della Conciliazione): «Eravamo al lavoro, non avevamo alternative e siamo finite in questo covo di ladri», ha raccontato. I tre hanno ordinato un piatto a testa di prosciutto e melone, una mezza minerale e due lattine di Coca Cola: al modico prezzo di 25 euro a testa.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *