Choc in vacanza: donne avvenenti “approcciano” i turisti e li riducono così

Choc in vacanza: gang di malviventi mette la droga nello stupro nei cocktail dei turisti per poi andare a derubare le loro camere. Vacanze rovinate per tanti turisti che, come meta avevano scelto Benidorm, la famosa località turistica della Costa Blanca, in Spagna: i villeggianti britannici sono stati avvertiti restare sempre vigili e di non lasciare drink incustoditi.

C’è una gang, composta di donne che si fingono turiste a loro volta, che tiene sotto controllo i turisti, aggiunge la droga dello stupro ai loro drink e poi, una volta che i turisti sono sotto effetto della droga, va a rubare tutto ciò che c’è nella loro camera. Un turista ha raccontato al Mirror di essersi svegliato su una spiaggia senza telefono, portafogli e tutti i suoi beni. Pare che fosse stato avvicinato dal gruppo di ragazze, che fingendosi prostitute si aggiravano per il villaggio, mentre lui era al bar. Ora, tutti coloro che hanno subito furti, stanno raccontando le loro esperienze su Facebook per evitare che la cosa si ripeta.

Di sicuro non c’è solo una banda ma più di una. Tutte, però, agiscono nello stesso modo, più o meno: si presentano come vacanzieri nei pub e nei bar mettono la droga dello stupro nei cocktail delle loro vittime. Poi, quando la vittima cade a terra svenuta, la derubano prima andare a derubare la camera. Su Facebook uno degli ammonimenti dice così: “Un mio amico si è svegliato su una spiaggia senza ricordare nulla: non aveva con sé il telefono né il portafogli. Non lasciate mai incustoditi i vostri drink”.

Su Facebook si legge che le ladre prendono di mira soprattutto gli uomini, specie quelli che sembrano aver bevuto troppo. Le ragazze si spacciano per prostitute e si avvicinano alle loro vittime. A volte, poi, i borseggiatori sono uomini vestiti da donne… Insomma, si tratta di una vera e propria associazione a delinquere che non risparmia nessuno. Meglio prestare attenzione se si va da quelle parti (ma anche se si va altrove). Ora la polizia sta cercando di sgominare la gang.

Secondo quanto affermato dagli agenti, i criminali proverrebbero tutti dall’Europa dell’est. Una donna rumena è stata arrestata per aver rubato 400 sterline da un turista del Regno Unito. Un’altra è stata arrestata per aver rubato un orologio da 5.000 sterline a un anziano. Insomma, la situazione è seria e non va presa sotto gamba. Tenete gli occhi ben aperti (e i vostri cocktail sempre vicino a voi) se non volete che la vostra vacanza si trasformi in un incubo.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *