Immigrato rapina ragazza. Massacrato da un italiano

A Bologna un immigrato tenta di rubare la borsa ad una donna. L’amico se ne accorge, assale l’immigrato e lo manda all’ospedale

Un immigrato marocchino 30enne è stato scoperto nel tentativo di rubare una borsa ad una donna ed è stato massacrato di botte da un ragazzo.

Marocchino pestato a sangue

Succede a Bologna, in via Zamboni, la strada universitaria per eccellenza. In piena notte, due sere fa, l’immigrato ha aggredito una ragazza con l’intento di rubarle la borsa, ma è stato scoperto da un ragazzo che stava passeggiando insieme alla donna. E così è stato massacrato di botte con calci e pungi in volto, tanto da farlo quasi finire in coma. A bloccare la rissa sono stati gli amici dell’aggressore che lo hanno allontanato. A quel punto sono intervenuti anche i poliziotti ed è stato chiamato il 118.

Il marocchino è finito all’ospedale e le sue condizioni non sono preoccupanti. Come scrive il Resto del Carlino, gli investigatori stanno cercando di ricostruire l’accaduto e di trovare il ragazzo che si è reso protagonista del pestaggio. Al momento sono ancora in corso le ricerche.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *