Bimbo di 3 anni resta chiuso in auto sotto il sole: salvato dal 118

Momenti di paura ieri, giovedì 20 giugno, per un bambino di tre anni a Pontecagnano Faiano, nella provincia di Salerno. Il piccolo è rimasto chiuso in auto, sotto il sole cocente, e per fortuna è stato tratto in salvo prima che fosse troppo tardi. Stando a quanto di apprende, la madre del bimbo lo ha lasciato nell’abitacolo dell’automobile per andare a svolgere delle commissioni: poco dopo è scattata la chiusura centralizzata, che ha bloccato tutte le porte, non consentendo al bimbo, troppo piccolo, di poter uscire. La donna, tornata dopo poco tempo, si è accorta di quanto fosse accaduto e ha allertato i soccorsi: sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i volontari del Vopi, che con degli attrezzi da scasso hanno aperto l’automobile e hanno così liberato il piccolo: visitato da un medico, è stato trovato in buone condizioni di salute.

Purtroppo in Italia, come all’estero, episodi del genere non sono così rari. Capita abbastanza spesso che genitori dimentichino i figli in auto sotto il sole: una circostanza che, soprattutto d’estate, con l’abitacolo arroventato dalle alte temperature, può rivelarsi letale per i bimbi, come sfortunatamente i casi di cronaca da tutto il mondo hanno dimostrato negli ultimi anni.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *