Stealthing è illegale e fa male alle donne, è la nuova pratica sessuale

È in arrivo una nuova e pericolosa tendenza sessuale del momento, che si chiama stealthing e letteralmente significa farlo di nascosto e pare che abbia delle caratteristiche molto simili alla violenza. Online ci sarebbe una vera e propria comunità di uomini che difenderebbe il diritto a diffondere il proprio seme togliendo il preservativo durante il rapporto senza aver ottenuto il consenso da parte della partner. Ovviamente il rischio non riguarda soltanto per le donne, ma anche per la comunità gay e sul web sono davvero tanti quelli che vanno alla ricerca di consigli e che si divertono nel raccontare quelle che sono le loro esperienze. Ad analizzare questo fenomeno è stata Alexandra Brodsky del Columbia Journal of Gender and Law, la quale avrebbe ascoltato alcune vittime scoprendo che anche lo scorso mese di gennaio sarebbe stato condannato un uomo per violenza sessuale dopo aver messo in atto un comportamento del genere.

Non appena ha iniziato a frequentare la scuola di legge nel 2013, sembra che la donna abbia capito che tante colleghe stessero lottando da tanto tempo contro ogni forma di maltrattamento che prima non era riconosciuto dalla legge come violenza.

Effettivamente tutte quelle donne che avevano subito questo tipo di violenza da parte del proprio compagno, ovvero quello di togliere il preservativo durante il rapporto senza il loro consenso e nella speranza di inseminarle non avevano a disposizione un Vocabolo che potesse definire questa cosa e non credevano che si potesse trattare comunque di uno stupro. Questo fenomeno che abbiamo detto è stato chiamato stealthing non soltanto espone il sesso femminile delle possibili gravidanze indesiderate, ma anche a delle malattie come AIDS HIV e malattie trasmissibili sessualmente oltre che ad un senso di vergogna e confusione a livello psicologico.

Alcune donne hanno raccontato di non essersi affatto accorti di quanto accaduto durante l’atto sessuale se non alla fine, quindi al momento dell’eiaculazione e altre invece hanno confessato di averlo saputo soltanto quando è stato lo stesso uomo a confessare di averlo fatto. Lo stealthing oltre a quelle che potrebbero essere le conseguenze si tratta di una pratica che trasforma il sesso consensuale in un rapporto non consensuale, quindi vietato comunque dalla legge. Va detto infatti che rimuovere il preservativo non è soltanto una minaccia per se stessi ma anche per il proprio partner, oltre che un affronto alla dignità femminile.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *