Noto cantante in condizioni pessime “Sono malato, sdentato, rischio di morire e non ho più un soldo”

Sono davvero pessime le condizioni in cui si trova un noto cantante italiano il quale è apparso sdentato, stanco e con un molto visibilmente provato.“Ho fatto oltre cinquemila concerti nel corso della mia carriera. Ma nonostante tutto ora sono rimasto senza un euro. Mi servono soldi per le medicine, altrimenti rischio di morire”. Sono queste le parole dichiarate da Richard Benson, un chitarrista e cantante con una passione per la musica metal ed un volto storico di Roma sempre presente negli ultimi anni e sulle TV private ed anche noto al pubblico per i suoi concerti e un po’ sopra le righe, dove i fan lo insultano e gli lanciano addosso e sul palco del cibo.

Da sempre in tutti questi anni il musicista ha instaurato con il suo pubblico un rapporto davvero unico, adesso però il 61enne si trova in difficoltà per via di tutta una serie di problemi di salute e nello specifico problemi cardiaci che hanno interrotto la sua carriera e che non riesce a curare per colpa delle sue condizioni economiche piuttosto precarie. Benson sembra aver lanciato un appello in un video rivolto proprio ai suoi fan, spiegando di avere bisogno di soldi e che anche un solo euro potrebbe per lui fare la differenza.

Al suo fianco c’è sempre stata la moglie Ester Esposito, sposata nel 2013 dopo 16 anni di fidanzamento. “Avevamo una piccola eredità, qualche soldo, alcune proprietà, ora però non ci è rimasto più niente”, è questo quanto spiegato dalla moglie nel corso di un filmato che è stato mandato in rete direttamente dalla coppia. In questa stessa occasione il chitarrista ha voluto ricordare alcuni momenti molto importanti e per lui indimenticabili vissuti sul palco. “Una volta ho suonato a Tokyo in uno stadio immenso, di fronte a milioni di persone. Ma erano tutti zitti, mi mancava il mio pubblico a tirarmi qualcosa e urlarmi contro”, questo quanto raccontato ancora dal chitarrista.

Quest’ultima nel suo appello spiega quelle che sono le sue condizioni di salutesostenendo che la situazione sta diventando sempre più grave e che rischia addirittura quasi di morire. Inoltre, il musicista dice di essere piuttosto spaventato e che quello che più gli dispiace è di non potersi più esibire perché i medici glielo hanno vietato in materia categorica. “Ma se proprio dovessi andarmene io vorrei farlo alla mia maniera, davanti alla mia gente, mentre suono”, ha concluso l’uomo.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *