Lutto gravissimo per Peppino di Capri: se ne è andata nella notte

Lutto gravissimo per Peppino di Capri. Al secolo Giuseppe Faiella, uno degli interpreti italiani più amati di sempre ha perso la seconda moglie, Giuliana Gagliardi: “All’una di stanotte abbiamo dato a Giuliana le chiavi del paradiso”. Con queste parole, come riporta il quotidiano Il Mattino, il cantante ha informato gli amici che sua moglie, 68 anni, ha perso la sua battaglia dopo oltre un anno contro un male incurabile. Non ce l’ha fatta Giuliana. Si è spenta nella sua casa di Napoli, sul lungomare, con tutta la sua famiglia accanto. Peppino, i figli Edoardo, Dario e tutti i nipotini.

E, si legge ancora sul Mattino, venerdì arriverà per l’ultima volta a Capri, l’isola che ha dato i natali a Peppino e da lui tanto amata al punto da averne fatto il suo nome d’arte. Lì sono nati e vissuti i suoi figli sino all’adolescenza mentre lei esercitava la sua professione di biologa nel laboratorio di analisi in piazzetta.

“Nella casa al Castiglione Giuliana curava personalmente in ogni dettaglio da padrona di casa vera e genuina”, ricorda Il Mattino. Era una donna ospitale e apprezzatissima dagli isolani, che la consideravano una di loro e la incontravano spesso. I funerali della moglie di Peppino di Capri saranno celebrati venerdì. 5 luglio 2019, nell’ex cattedrale di Santo Stefano, in piazzetta. dove Giuliana giungerà per l’ultima volta.

Il cantante, uno dei più amati del Paese, grazie a canzoni come “Roberta” e “Champagne”, 80 anni il prossimo 27 luglio, ha sposato Giuliana nel 1978, dopo la fine del primo matrimonio con Roberta Stoppa, modella da cui ha avuto il primo figlio, Igor. Dalla Gagliardi ha avuto Edoardo, chitarrista, e Dario, attore molto affermato nell’ambito delle fiction italiane sotto il nome di Dario Castiglio.

Peppino di Capri, che ha partecipato a 15 Festival di Sanremo vincendo quello del 1973 con il brano ‘Un grande amore e niente più’ e nel 1976 con ‘Non lo faccio più’ ha da poco festeggiato sessant’anni di successi. “Non pensavo di arrivare a quest’età – raccontava a Il Tempo – Mi dicevo: prima o poi finirà e invece la mia timbrica è rimasta fedele e mi sono convinto ad andare avanti. Mi sento in perfetta forma ma sto pensando di ritirarmi prima di compiere 80 anni. Insomma vorrei dare l’addio alle scene nel 2019”.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *